15 gennaio 2022 – Cimone di Margno (Ciaspolata notturna)

15 gennaio 2022 – Cimone di Margno (Ciaspolata notturna)

L’escursione notturna di gennaio (che sarà una ciaspolata in caso di innevamento) è diventata da qualche anno a questa parte una piacevole consuetudine della nostra sezione, interrotta solo nel 2021 a causa dell’emergenza pandemica. Il Cimone di Margno è un panoramico dosso erboso dal quale, sperando in una nottata serena e complice la luna piena, si potrà godere di una piacevole vista notturna sulla Valsassina e sulle sue cime innevate.

10 aprile 2022 – Varigotti – Noli (Sentiero del Pellegrino)

10 aprile 2022 – Varigotti – Noli (Sentiero del Pellegrino)

Una delle escursioni più belle della Riviera Ligure di Ponente è sicuramente la traversata Varigotti – Noli, detta anche “Sentiero del Pellegrino”. Una vera e propria “passeggiata a mare”, in altura. Il sentiero presenta molti spunti interessanti, è ottimamente tracciato ed è interessante anche per i bambini, a patto però, che siano bene abituati a camminare.

15 maggio 2022 – Monte Camoscio (Via ferrata Picasass)

15 maggio 2022 – Monte Camoscio (Via ferrata Picasass)

Ferrata di media lunghezza, molto verticale ed esposta. Da Baveno sale alla vetta del Monte Camoscio con vedute spettacolari sul Lago Maggiore. Il Monte Camoscio, 890 m, è una spalla sulla lunga dorsale che dal Mottarone, di 1495 m scende in direzione NE verso il golfo Borromeo, sulla sponda piemontese del lago Maggiore. È la montagna che sovrasta Baveno, ed è costituita per gran parte di una varietà rara di granito: il rosa Baveno, appunto.
Per partecipare si richiede un minimo di esperienza in ferrate e sentieri attrezzati, e la dotazione di casco, imbrago, e kit di ferrata (per chi ne fosse sprovvisto è possibile noleggiarli in sede.). MASSIMO 20 PARTECIPANTI

18 giugno 2022 – Monte Combolo (Più Combul)

18 giugno 2022 – Monte Combolo (Più Combul)

Il Monte Cómbolo (Piz Combul) è l’ultima importante elevazione del settore SE del Gruppo del Bernina. È facilmente accessibile da più parti, in particolare da S, con la via normale da noi proposta. Dal Combolo si godrà di un bel panorama sull’intera catena delle Orobie e sulla testata della Val Fontana, ma in particolare verso occidente, sul Gruppo Vetta di Ron – Pizzo Painale.

23-24 luglio 2022 – Val Veny e Val di Cogne (Valle d’Aosta)

23-24 luglio 2022 – Val Veny e Val di Cogne (Valle d’Aosta)

La Valle D’Aosta offre innumerevoli proposte di escursionismo, di ogni livello e di ogni difficoltà. Con questa due giorni vogliamo offrire ai nostri soci la possibilità di esplorare due delle più belle valli delle Regione, la Val Veny e la Valle di Cogne, che, anche se distanti tra loro, meritano entrambe di essere visitate e percorse tramite itinerari divertenti e variegati, che attraversano ambienti montani incontaminati dove saranno possibili interessanti incontri con la fauna locale.

2-3 luglio 2022 – Monte Nevoso (Schneebiger Nock)

2-3 luglio 2022 – Monte Nevoso (Schneebiger Nock)

Il Monte Nevoso (3.358 m – Schneebiger Nock in tedesco) è una montagna delle Alpi Pusteresi, che si trova in Alto Adige e fa parte delle Vedrette di Ries, in provincia di Bolzano. È la seconda cima montuosa più alta del gruppo delle Vedrette di Ries, nella parte occidentale degli Alti Tauri. Il Monte Nevoso rientra nel Parco naturale Vedrette di Ries-Aurina in Valle Aurina.

28 agosto 2022 – Punta Marinelli (Alpi Retiche)

28 agosto 2022 – Punta Marinelli (Alpi Retiche)

La Punta Marinelli è una cima rocciosa del gruppo del Bernina che si trova poco ad E del rifugio omonimo ed è un fantastico punto panoramico. Dalla vetta è possibile ammirare infatti tutta la vastità e la verticalità del Pizzo Bernina e dei suoi contrafforti quali Scerscen, Roseg e Zupò, il Monte Disgrazia e il Ghiacciaio Fellaria. Da tenere in considerazione che l’escursione è decisamente faticosa in quanto oltre al dislivello di 1300 mt presenta quasi 20 km di sviluppo.

17-24 Settembre 2022 – Trekking dell’Etna

17-24 Settembre 2022 – Trekking dell’Etna

Il 21 giugno 2013, la XXXVII sessione del Comitato UNESCO ha inserito l’Etna nell’elenco dei beni costituenti il Patrimonio dell’umanità. Vi offriamo l’opportunità di conoscere da vicino questo spettacolo davvero unico della natura, dal paesaggio lunare, inconsueto, emozionante, camminando su una montagna di lava antica e recente, e sullo sfondo il mare e la sua splendida costa occidentale siciliana, da Siracusa a Taormina. Dal 17 a 24 settembre 2022.

16 ottobre 2022 – Pietra di Bismantova (via Ferrata)

16 ottobre 2022 – Pietra di Bismantova (via Ferrata)

La Pietra di Bismantova, montagna sacra e quasi magica, si presenta come un enorme scoglio roccioso arenaceo di particolarissima conformazione a massiccio isolato di tipo calcarenite miocenica, sulla cui sommità si stende un vasto pianoro erboso di 12 ettari. È tra i simboli più conosciuti e apprezzati del Parco Nazionale dell’Appennino Tosco Emiliano.

6 novembre 2022 – Pizzo Marona e Rifugio Pian Cavallone (Val Grande)

6 novembre 2022 – Pizzo Marona e Rifugio Pian Cavallone (Val Grande)

È considerato la meta più classica dell’escursionismo verbanese per la sua facile accessibilità, tramite comodi sentieri, da diversi paesi della Valle Intrasca (Miazzina, Intragna, Caprezzo). Posto su un declivio soleggiato, a oltre 1500 metri di quota, è uno dei più bei balconi con vista sul Lago Maggiore, sulle esclusive aree selvagge del Parco Nazionale della Val Grande, sulla catena del Monte Rosa e sulle Alpi svizzere. Vista del Monte Rosa dal Pian Cavallone.