Dal 7 Gennaio si potrà eseguire il rinnovo del bollino annuale. La sede sarà aperta il martedì e venerdì dalle 21,00 alle 23,00. Chi fosse impossibilitato a venire in sede per il rinnovo può inviare mail: walter.corno@gmail.com oppure calco@cai.it con nome cognome e data di nascita. Verrà inviato certificato di iscrizione con dati per bonifico bancario. Il Bolino potrà essere ritirato in seguito, oppure possibilità di spedizione dello stesso ad un costo aggiuntivo di 2,50€.

La nuova iscrizione o il rinnovo del tesseramento va effettuato entro il 31 marzo 2022 è possibile iscriversi anche dopo tale data fino al 31 ottobre 2022 senza alcuna penale, ma non si potranno ricevere le pubblicazioni arretrate.
Per diventare Socio C.A.I. o rinnovare l’iscrizione l’interessato deve leggere l’informativa di cui all’art. 13 e, preso atto dei diritti di cui all’art. 7 della legge 196/2003, esprime il CONSENSO art. 23 D. lgs. 196/2003 firmando l’apposito modulo che è possibile scaricare qui di seguito elencati.

Oltre ai dati anagrafici è obbligatorio comunicare il proprio CODICE FISCALE

QUOTE ANNO 2022

  • Socio Ordinario: 43,00 euro
  • Socio Familiare: 22,00 euro
  • Socio ordinario-juniores (nati dal 1995 al 2002): 22 euro
  • Socio Giovane  (nato nel 2003 o successivi ): 16 euro
  • Tessera nuova iscrizione: 5 euro

L’iscrizione è valida fino al 31 marzo 2023

Precisazioni ed agevolazioni:

La copertura assicurativa sarà attiva dal giorno successivo l’iscrizione.

Il socio famigliare deve autocertificare il nominativo del – Socio Ordinario iscritto alla stessa Sezione – al quale è legato da vincoli famigliari anche di fatto e con cui coabita.

È prevista una quota agevolata di 9 euro per i Soci Giovani iscritti al Sodalizio ed appartenenti a famiglie numerose a partire dal secondo Socio Giovane appartenente ad un nucleo famigliare e con cui coabita e nel nucleo sia presente un Socio Ordinario.

Coperture assicurative 2022

Sono assicurati da infortuni tutti i soci in tutte le attività e iniziative istituzionali che siano organizzate sia dalle strutture centrali che da quelle territoriali del CAI, con le limitazioni come da contratto stipulato con l’Impresa Assicuratrice. È possibile consultare il manuale delle coperture assicurative del CAI (2022) direttamente dal sito del CAI centrale.

Questa assicurazione si attiva automaticamente con l’iscrizione al CAI.

La copertura entrerà in vigore dal giorno successivo all’iscrizione e cesserà al 31 dicembre 2022. I soci in regola con il tesseramento 2022 avranno la copertura assicurativa con le condizioni del 2022 fino al 31 marzo 2023.

La polizza 2022 COMBINAZIONE A copre gli infortuni in attività sociale.
E’ possibile accedere ad una copertura assicurativa con massimali raddoppiati (COMBINAZIONE B) pagando l’integrazione di 4,60 euro da versare al momento della regolarizzazione della quota sociale per l’anno in corso.

Coperture assicurative dei soci in attività sociale

Per tutti i Soci in regola con il tesseramento 2021 sarà possibile attivare una polizza personale contro gli infortuni che dovessero derivare dall’attività personale propriamente detta in uno dei contesti tipici di operatività del nostro Sodalizio (alpinismo, escursionismo, speleologia, scialpinismo, etc.). La polizza che coprirà tutti gli ambiti di attività tipiche del Sodalizio senza limiti di difficoltà e di territorio avrà durata annuale, dal 1° gennaio al 31 dicembre 2021.

Massimale Combinazione A:
  • Morte: € 55.000,00
  • Invalidità permanente: € 80.000,00
  • Spese di cura: € 2000,00 (franchigia 200 €)
  • Premio: compreso nella quota associativa.
Massimale Combinazione B: 
  • Morte: € 110.000,00
  • Invalidità permanente: € 160.000,00
  • Spese di cura: € 2000,00 (franchigia 200 €)
  • Premio aggiuntivo annuo per accedere alla combinazione B: € 4,60.
  1. Soci in regola con il tesseramento 2021 che rinnovano per il 2022: la garanzia si estende sino al 31/03/2023; possono richiedere l’attivazione del massimale integrativo al costo di € 4,60. Se la richiesta è successiva al rinnovo non sono previsti ratei del premio assicurativo;
  2. nuovi Soci: sono coperti dalla polizza infortuni a partire dal giorno successivo all’iscrizione (anche nel periodo 1° novembre – 31 dicembre 2021), a condizione che risultino registrati nella piattaforma di Tesseramento; possono optare per il massimale combinazione B al costo di € 4,60. Se la richiesta è successiva al rinnovo non sono previsti ratei del premio assicurativo. La garanzia si estende sino al 31/03/2023.

Coperture assicurative dei soci in individuale

Polizza infortuna in attività individuale

Per tutti i Soci in regola con il Tesseramento 2022 sarà possibile attivare una polizza personale contro gli infortuni che dovessero derivare dall’attività personale propriamente detta in uno dei contesti tipici di operatività del nostro Sodalizio (alpinismo, escursionismo, speleologia, scialpinismo, etc.).

La polizza coprirà tutti gli ambiti di attività tipiche del Sodalizio, senza limiti di difficoltà e di territorio, ed avrà durata annuale, dal 1° gennaio al 31 dicembre 2022.

Tale copertura è attivata dalla Sezione, su richiesta del Socio mediante il Modulo 11, attraverso la piattaforma di Tesseramento e la copertura sarà operante dalle ore 24:00 del giorno di inserimento nella piattaforma di Tesseramento.
Una copia del Modulo 11, redatto in duplice copia debitamente compilato e sottoscritto, dovrà essere consegnata, come ricevuta, al Socio e una copia dovrà essere conservata a cura della Sezione.

La polizza è stipulata a Contraenza Club Alpino Italiano e non dà alcun diritto a detrazione fiscale.

Massimale Combinazione A:
  • Morte: € 55.000,00
  • Invalidità permanente: € 80.000,00
  • Spese di cura: € 2000,00 (franchigia 200 €)
  • Indennità giornaliera per ricovero: € 30,00
  • Premio annuale: € 122,00
Massimale Combinazione B: 
  • Morte: € 110.000,00
  • Invalidità permanente: € 160.000,00
  • Spese di cura: € 2000,00 (franchigia 200 €)
  • Indennità giornaliera per ricovero: € 30,00
  • Premio annuale: € 244,00.

Polizza di Responsabilità Civile in attività individuale (incluso su pista da sci)

I Soci in regola con il Tesseramento 2022 possono attivare una polizza di Responsabilità Civile che tiene indenni – previa corresponsione del relativo premio – di quanto si debba pagare, quali civilmente responsabili ai sensi di legge, a titolo di risarcimento (capitali, interessi, spese) per danni involontariamente cagionati a terzi per morte, per lesioni personali e per danneggiamento a cose, in conseguenza di un fatto verificatosi durante lo svolgimento delle attività personali, purché attinenti al rischio alpinistico, escursionistico o comunque connesso alle finalità del CAI (di cui all’art 1 dello Statuto vigente).

Nella garanzia sono compresi il Socio che vi ha aderito unitamente alle persone comprese nel nucleo familiare, ed i figli minorenni anche se non conviventi, purché regolarmente Soci per l’anno 2022.
La polizza avrà durata annuale, dal 1° gennaio al 31 dicembre 2022.

Tale copertura è attivata dalla Sezione, su richiesta del Socio mediante il Modulo 12, attraverso la piattaforma di Tesseramento e la copertura sarà operante dalle ore 24:00 del giorno di inserimento nella piattaforma di Tesseramento.
Una copia del Modulo 12, redatto in duplice copia debitamente compilato e sottoscritto, dovrà essere consegnata, come ricevuta, al Socio e una copia dovrà essere conservata a cura della Sezione.

Come già noto, a seguito dell’entrata in vigore alla legge n° 40/2021, dal 1° gennaio 2022 sarà obbligatoria la copertura di responsabilità civile sulle piste da sci.

Il Soci del Club Alpino Italiano hanno la possibilità di ottenere tale copertura richiedendo alla Sezione di appartenenza l’attivazione della Polizza RCT in attività individuale (Codice ASS703) – con premio annuale (1° gennaio 2022 – 31 dicembre 2022) pari a € 12,50 – che può essere esteso ai componenti del proprio nucleo familiare, purché siano anch’essi Soci. Vedere al proposito la circolare 25/2001 del 31 dicembre 2021.

Pertanto, a fronte di tale precisazione, si evidenzia quanto segue:

  1. attività istituzionale:la garanzia di responsabilità civile è assicurata automaticamente per tutti i Soci partecipanti. Il capo gita dovrà provvedere a portare con sé la dichiarazione che attesti l’elenco dei partecipanti firmata dal Presidente Sezionale;
  2. attività individuale: i Soci potranno assicurarsi a richiesta, compilando e firmando l’apposito modulo 12, corrispondendo un premio annuo di € 12,50 – con un massimale pari a € 1.000.000,00 – e saranno assicurati unitamente alle persone comprese nel nucleo familiare, purché siano anch’esse Socie;
  3. Nucleo familiare: le persone risultanti dal certificato “Stato di Famiglia” dell’Assicurato e/o che convivono in modo continuativo, purché regolarmente iscritte al CAI;
  4. Titolati con copertura della polizza di responsabilità civile in attività personale, applicata automaticamente dalla Sede Centrale: sono assicurati con un massimale pari a € 2.500.000,00, tale copertura non consente l’estensione della garanzia al nucleo familiare; i Titolati potranno, comunque, richiedere l’attivazione della polizza RCT Soci, corrispondendo un premio annuo di € 12,50, con un massimale pari a € 1.000.000,00, per assicurare il proprio nucleo familiare, così come definito al punto 3;
  5. I Qualificati Sezionali potranno optare per la copertura RCT applicata ai Titolati (ASS816 – massimale pari a € 2.500.000,00), ma senza la possibilità di estendere la garanzia al nucleo familiare, oppure per quella applicata al Socio (massimale pari a € 1.000.000,00) estesa anche al nucleo familiare, così come definito al punto 3;
  6. I Soci Ordinari Juniores possono optare per l’attivazione della Polizza RCT in attività personale singolarmente o avvalersene tramite un componente del proprio nucleo familiare, così come definito al punto 3;
  7.  ISociminorenni,inquantotali,nonhannocapacitàdiagiree,quindi,diattivarelaPolizza RCT in attività personale; la Polizza RCT può essere attivata dal soggetto che esercita la potestà genitoriale al momento dell’iscrizione del Socio giovane, privo di un Socio ordinario di riferimento.

La Compagnia UNIPOL-SAI, a seguito di nostra specifica richiesta ha precisato, in data di ieri, che per “nucleo famigliare” a livello assicurativo si intende: “le persone risultanti dallo stato di famiglia dell’Assicurato e/o che convivono in modo continuativo”.

Si invitano tutti i Soci, Titolati e Qualificati in possesso della copertura RCT in attività individuale a portare con sé copia della tessera dematerializzata e/o del certificato di iscrizione al Sodalizio, unitamente al certificato “Stato di Famiglia” o alla “Autocertificazione di Stato di Famiglia ai sensi dell’art. 46 del D.P.R. 445 del 28/12/2000” (in allegato), da esibire in caso di controllo.

Premio annuale: € 12,50

POLIZZE 2021 – 2023 (dal sito del CLUB ALPINO ITALIANO)