Gruppo Età d'Oro 2020

I Piani di Artavaggio sono una località posta tra i 1600 e i 1900 metri di altitudine, raggiungibile con una funivia da Moggio, oltre che mediante diversi sentieri. Nella stagione fredda Artavaggio è una località ideale per chi volesse muovere i primi passi sugli sci, divertirsi sulla neve con bob e slittini e dedicarsi a gite di scialpinismo o escursioni con le ciaspole. Nella stagione estiva è un ottimo punto di partenza per diverse escursioni con dislivelli limitati.

Itinerario

Arrivati ai Piani di Artavaggio (m. 1649) con la funivia che parte da Moggio, si prende la pista battuta in direzione del Rifugio Nicola e Rifugio Cazzaniga-Merlini. Si passa nei pressi della piccola chiesetta dedicata a Maria Madre della Chiesa e poi si inizia a salire verso il Rifugio Nicola. Superato il rifugio, è possibile dirigersi prima a una bocchetta che guarda sulla Valtorta per poi tornare sui propri passi e giungere al Rifugio Cazzaniga-Merlini (m. 1890). Si può tornare alla funivia con un tragitto leggermente diverso seguendo le indicazioni per il Rifugio Casati (che si trova di fronte alla chiesetta vista all’andata).Al ritorno si può scendere direttamente, a piedi, a Moggio (m. 890).

Dettagli tecnici

  • Coordinatore di gita: Giorgio Biffi (Cell. 329.5659900 / e-mail: giorgio.biffi@alice.it)
  • Collaboratori: Renata Sala, Bruno Brunelli
  • Luogo di ritrovo: parcheggio presso Sede CAI Via Indipendenza, 17 Calco
  • Orario di partenza: 7:30
  • Punto di partenza: Stazione a monte funivia ai Piani d’Artavaggio (m. 1649)
  • Punto di arrivo: Rifugio Cazzaniga-Merlini (1890 m)
  • Quota max raggiunta: 1890 m (Rifugio Cazzaniga-Merlini)
  • Dislivello: + 241 m / – 241 m
  • Ore di cammino: 3h / 2h  (A/R)
  • Difficoltà: EAI-WT 2 (escursione in ambiente innevato)
  • Fatica: nf
  • Equipaggiamento: Invernale – ciaspole
  • Mezzo di trasporto: Auto
  • Pranzo: Al sacco o presso rifugio
  • Cartografia: Kompass 1:50000 n° 105 “Lecco – Valle Brembana”
  • Mappa online: OpenTopoMap

I partecipanti si impegnano a rispettare gli orari e ogni disposizione data dal coordinatore di gita e dai suoi collaboratori, adeguandosi alle loro indicazioni.

SOCI CAI: da definire € / NON SOCI: da definire € + 8€ per quota assicurativa

INFORMAZIONI