Gruppo Età d'Oro 2019

Itinerario e dettagli tecnici

Oltre l’abitato di Mezzoldo (Val Brembana), in località Madonna delle Nevi, si parcheggia presso i campi da tennis. Imbocchiamo i sentieri coincidenti N° 124/111. Dopo circa 15 minuti giriamo a sinistra (Cartelli) su sentiero N° 124 per risalire, con numerosi tornanti, la foresta Azzaredo-Cassù. Usciamo dalla foresta presso l’arrivo di una teleferica e in 10 minuti circa raggiungiamo la Casera Azzaredo (mt 1795). Per evidente sentiero a destra proseguiamo per casera Arletto (mt 1860)e, più avanti nell’ampio vallone glaciale al rifugio Balicco (mt 1963). Il tempo per il pranzo può essere ingannato salendo al bivacco Zamboni (mt2005).

Il ritorno può avvenire ripercorrendo il sentiero N° 124 fino alla baita Arletto (mt 1960) poi per il sentiero N° 111A, detto “Sentiero delle Casere” passando baita dell’Orso, Baita Cavizzola, baita Siltri, baita Costa Piana, baita Terzera. Da quest’ultimauna stradina agro-silvo-pastorale ci riporta alla Madonna delle Nevi sfruttando, nell’ultimo tratto, il sentiero N° 115VAR.

  • Coordinatore di gita: Biffi Giorgio (tel. 329.9863665)
  • Collaboratori: Mozzanica Piergiorgio, Sala Renata
  • Luogo di ritrovo: parcheggio presso Sede CAI Via Indipendenza, 17 Calco
  • Mezzo di trasporto: auto
  • Orario di partenza: ore 7.00
  • Punto di partenza: Località Madonna delle Nevi (BG)
  • Punto di arrivo: Località Madonna delle Nevi (BG)
  • Quota max raggiunta: m. 1963
  • Dislivello: m. 500
  • Ore di cammino: salita 2.30 / discesa 3.30
  • Difficoltà: E
  • Fatica: mf
  • Abbigliamento: di media quota
  • Pranzo: al sacco (o presso rifugio)

I partecipanti si impegnano a rispettare gli orari e ogni disposizione data dal coordinatore di gita e dai suoi collaboratori, adeguandosi alle loro indicazioni.

SOCI CAI: da definire € / NON SOCI: da definire €

INFORMAZIONI: in sede, martedì e venerdì ore 21.00-23.00 – Tel. 039.9910791info@caicalco.it