Gite sezionali 2019

Lunga escursione all’estremità meridionale del Gruppo dell’Adamello. La meta è il sentiero di arroccamento che collega le postazioni di prima linea situate tra il Monte Listino e il Monte Monoccola, a cavallo fra la Val Camonica e la Val di Fumo. Bellissimo panorama sul Pizzo Badile Camuno, il Monte Re di Castello, al sovrastante Cornone di Blumone e ad altre cime.

Itinerario

Escursione molto panoramica e senza difficoltà (a parte la lunghezza del percorso), in quanto si svolge su una mulattiera risalente alla guerra del 1915/18.
Si parte dalla piana del Gaver, presso la centrale del Caffaro, risalendo sulla sinistra un tratto di sentiero abbastanza ripido, che poi diventa più agevole fino a diventare un mulattiera. Si prosegue a tratti nel bosco con vari saliscendi fino ad arrivare al Casinello di Blumone (m. 2099) in circa 1,30 h. Poi, abbandonato sulla sinistra il sentiero che risale fino al passo del Blumone, si prosegue in falsopiano per la bella vallata fiorita per poi risalire con alcuni tornanti sotto il Monte Blumone, fino ad un pianoro. Si prosegue ora a mezzacosta sul lato destro fiancheggiando i resti di un ospedale militare fino a giungere al Passo del Termine (m. 2334) dove si trovano i resti di un villaggio militare e la deviazione per la Val Daone. Fino a qui circa 2,30 h.
Dal Passo del Termine, si prosegue, a sinistra, per un sentiero un po’ più accidentato fino ad incrociare il Sentiero n° 1, che ci collegherà al ritorno col Passo di Blumone e il Rifugio Tita Secchi (fino a qui circa 3 h). Si prosegue ora per ripidi tornanti e gradini fino a giungere in circa mezz´ora alla panoramica cima (Madonnina).
Si scende fino al bivio con il Sentiero n° 1 e lo si segue in direzione sud verso il Passo del Blumone che si raggiunge con vari saliscendi in circa 1,15 h. Poi in discesa per sentiero un po’ accidentato fino al Lago della Vacca e il Rifugio Tita Secchi (m. 2357), in circa 45 minuti. Da qui si scende per comodo sentiero fino alla piana del Gaver in circa 1,30 h completando cosi il giro.

Dettagli tecnici

  • Coordinatore di gita: Bruno Magni (cell. 345.2437933)
  • Collaboratori: da definire
  • Luogo di ritrovo: parcheggio presso Sede CAI Via Indipendenza, 17 Calco
  • Orario di partenza: da definire
  • Punto di partenza: Piana del Gaver – centrale idroelettrica (1490 m)
  • Punto di arrivo: Monte Listino (2746 m)
  • Quota max raggiunta: 2746 m (Monte Listino)
  • Dislivello: 1236 m
  • Ore di cammino: 3h 30m / 3h 30m (A/R)
  • Difficoltà: E
  • Fatica: f
  • Equipaggiamento: Media montagna
  • Mezzo di trasporto: auto (Nel caso il numero di partecipanti alla gita raggiungesse i 20 iscritti, la gita verrà effettuata con il pullman).
  • Pranzo: al sacco
  • Cartografia: Kompass 1:50000 n° 103 “Tre Valli Bresciane”

I partecipanti si impegnano a rispettare gli orari e ogni disposizione data dal coordinatore di gita e dai suoi collaboratori, adeguandosi alle loro indicazioni.

SOCI CAI: da definire € / NON SOCI: da definire €

AGEVOLAZIONI per i Soci C.A.I. della Sezione di Calco:

  • sconto 50% sul costo del trasporto per i nati dal 1994 al 2012 per studenti e/o non lavoratori.
  • sconto 50% sul costo del trasporto per l’intero nucleo famigliare se composto da entrambi i genitori più almeno un figlio studente e/o non lavoratore nato dal 1994 al 2012.

INFORMAZIONI: in sede, martedì e venerdì ore 21.00-23.00 – Tel. 039.9910791info@caicalco.it