Gite sezionali 2019

Un itinerario di eccezionale interesse paesaggistico, naturalistico e storico che si svolge interamente attorno ai 3000 metri di quota, sulle cime e le impervie creste tra il Castellaccio ed il Pisgana, antica linea di confine con l’impero austro-ungarico. Ripercorre gli arditi camminamenti, gallerie e trinceramenti della prima linea italiana durante la Grande Guerra, ove gli alpini furono costretti a combattere, in condizioni ambientali disumane, per quasi quattro anni, inverni compresi. Maestoso panorama sulle vette ed i ghiacciai dell’Adamello e dell’Ortles – Cevedale. Pregevole flora alpina d’alta quota. Pur quasi interamente attrezzato con cavi e catene, richiede comunque adeguato equipaggiamento, bel tempo e abitudine a camminare in quota.

Itinerario

Partenza ore 8.00 dalla funivia Paradiso al Passo del Tonale. Si sale con la telecabina fino al Passo Paradiso (m. 2585). Si inizia a camminare per morene e facili roccette, si giunge a Passo Castellaccio (m. 2963), dove sono ancora ben visibili le testimonianze risalenti al primo conflitto mondiale. Da qui, con un’aerea traversata in quota dai panorami mozzafiato, punteremo alla cima del Corno di Lagoscuro (m. 3166) percorrendo il “Sentiero attrezzato dei Fiori”, una parte della prima linea che contrapponeva i soldati italiani a quelli dell’impero austro-ungarico durante la prima Guerra Mondiale. 
Questo percorso, recentemente risistemato con l’aggiunta di due spettacolari passerelle, la prima passerella metallica è lunga 75metri. Alcune staffe agevolano l’accesso alla passerella al termine della quale, un imponente ancoraggio permette l’attacco della seconda (55 metri). Queste 2 nuove passerelle sono comunque ancora oggi aggirabili utilizzando la galleria costruita nel 1918, presenta tratti esposti e va affrontato con un’adeguata attrezzatura da montagna. Raggiunta la vetta ed il piccolo bivacco, si scende verso il Passo del Lagoscuro, altra zona ricchissima di testimonianze storiche. Da qui, un sentiero nuovo ci porta quasi in piano al Passo Presena da dove prendiamo la telecabina che ci riporta comodamente al Passo del Tonale.

Dettagli tecnici

  • Coordinatore di gita: Albino Galbusera
  • Collaboratori: da definire
  • Luogo di ritrovo: parcheggio presso Sede CAI Via Indipendenza, 17 Calco
  • Orario di partenza: da definire
  • Punto di partenza: Funivia Paradiso Passo del Tonale (2585 m)
  • Punto di arrivo: Corno di Lagoscuro (3166 m)
  • Quota max raggiunta: 3166 m (Corno di Lagoscuro)
  • Dislivello: 581 m
  • Ore di cammino: 3h 30m / 3h (A/R)
  • Difficoltà: EEA
  • Fatica: f
  • Equipaggiamento: Da escursionismo adeguato alla stagione, kit da ferrata, imbraco, casco
  • Mezzo di trasporto: auto (Nel caso il numero di partecipanti alla gita raggiungesse i 20 iscritti, la gita verrà effettuata con il pullman).
  • Pranzo: al sacco
  • Cartografia: Tabacco 1:25000 n° 052 “Adamello – Presanella”; Kompass online

I partecipanti si impegnano a rispettare gli orari e ogni disposizione data dal coordinatore di gita e dai suoi collaboratori, adeguandosi alle loro indicazioni.

SOCI CAI: da definire € / NON SOCI: da definire €

AGEVOLAZIONI per i Soci C.A.I. della Sezione di Calco:

  • sconto 50% sul costo del trasporto per i nati dal 1994 al 2012 per studenti e/o non lavoratori.
  • sconto 50% sul costo del trasporto per l’intero nucleo famigliare se composto da entrambi i genitori più almeno un figlio studente e/o non lavoratore nato dal 1994 al 2012.

INFORMAZIONI: in sede, martedì e venerdì ore 21.00-23.00 – Tel. 039.9910791info@caicalco.it