Gite sezionali 2018

La Val d’Agnel è un largo e solitario solco alpestre che dallo Julierpass si stacca rettilineo in direzione Nord per raggiungere la cresta spartiacque con la lunghissima Val Bever. Il Piz d’Agnel a Ovest e il Piz Surgonda a Est rappresentano i vertici di questa cresta in buona parte rocciosa; in mezzo si apre la Fuorcla d’Agnel, comodo passaggio fra le due vallate e punto di transito obbligato per tutte le comitive di escursionisti e sciatori alpinisti che si avventurano fra queste cime. Nel periodo invernale la zona è particolarmente frequentata dagli sciatori, in quanto qui la neve non manca praticamente mai, anche in stagioni molto siccitose. Forse questa fortunata condizione è dovuta ad un microclima influenzato in parte dalla posizione geografica a cavallo tra il nord e il sud delle Alpi e, in parte, dalla presenza dei grandi laghi engadinesi.

 

Itinerario e dettagli tecnici

Da Chiavenna si seguono le indicazioni per la Svizzera e si sale per il Passo del Maloja. Giunti in cima la strada prosegue costeggiando il lago per circa dieci chilometri. Alla grande rotonda nel centro del paese di Silvaplana si svolta a sinistra salendo allo Julierpass. Si lascia la macchina nel comodo parcheggio posto un paio di tornanti dopo l’Ospizio La Veduta. Dal parcheggio vicino all’ospizio La Veduta (2233 m),si segue il percorso che entra con pendenze modeste nella Val d’Agnel. Costeggiando il torrente si lambisce la parete est del Piz Bardella e si prosegue a nord verso le bastionate del Piz d’Agnel. Quando la Valle d’Agnel si apre a sinistra, si punta al colletto posto tra il Piz Campagnung a sinistra e la bastionata ovest del Piz d’Agnel. Dal colletto, puntando a ovest, si raggiunge facilmente per ampia dorsale il Piz Campagnung.

  • Coordinatore di gita: Giancarlo Villa (cell. 338.7544030)
  • Collaboratori: Magni Bruno – Giancarlo Brivio
  • Luogo di ritrovo: parcheggio presso Sede CAI Via Indipendenza, 17 Calco
  • Orario di partenza: ore 6.00
  • Punto di partenza: Julierpass – Ospizio La Veduta (m. 2200)
  • Punto di arrivo: Piz Campagnung (m. 2826)
  • Quota max raggiunta: m. 2826 (Piz Compagnung)
  • Dislivello: m. 626
  • Ore di cammino: 2.30 / 2.00 (A/R)
  • Difficoltà: EAI
  • Fatica: f
  • Equipaggiamento: Attrezzatura per neve – ciaspole – piccozza – ramponi
  • Mezzo di trasporto: auto (Nel caso il numero di partecipanti alla gita raggiungesse i 20 iscritti, la gita verrà effettuata con il pullman).
  • Pranzo: al sacco
  • Cartografia: Swisstopo 1:25000 n° 1257 “St. Moritz”

I partecipanti si impegnano a rispettare gli orari e ogni disposizione data dal coordinatore di gita e dai suoi collaboratori, adeguandosi alle loro indicazioni.

SOCI CAI: 20 € / NON SOCI: 28 €

AGEVOLAZIONI per i Soci C.A.I. della Sezione di Calco:

  • sconto 50% sul costo del trasporto per i nati dal 1993 al 2011 per studenti e/o non lavoratori.
  • sconto 50% sul costo del trasporto per l’intero nucleo famigliare se composto da entrambi i genitori più almeno un figlio studente e/o non lavoratore nato dal 1993 al 2011.

INFORMAZIONI: in sede, martedì e venerdì ore 21.00-23.00 – Tel. 039.9910791info@caicalco.it