1. Le gite sono riservate ai Soci C.A.I. in regola con il versamento della quota associativa. Per le gite con numero limitato di partecipanti farà fede l’ordine di iscrizione.

2. I partecipanti si impegnano alla piena osservanza del presente regola- mento, degli orari e in generale di ogni disposizione proveniente dal Coor- dinatore di Gita. Si impegnano in ne a veri care, la settimana precedente: luogo e ora del ritrovo nonché modalità dell’escursione direttamente in se- zione o presso il Coordinatore di Gita.

3. Ogni partecipante è tenuto a collaborare con il Coordinatore di Gita per la buona riuscita dell’escursione supportandolo e adeguandosi alle sue indi- cazioni. E’ fatto obbligo a ciascuno dotarsi dell’abbigliamento e dell’attrez- zatura omologata, utili o necessari per la singola escursione seguendo le indicazioni del Coordinatore di Gita.

4. Per la migliore riuscita dell’escursione il Coordinatore di Gita ha facoltà di modi care, buy nfl jerseys black and white quiz by team in qualsiasi momento, il programma, la destinazione, gli orari e/o la sistemazione nei mezzi di trasporto, nei rifugi o negli alberghi.

5. Sia durante l’escursione che al raggiungimento della meta stabilita non è consentito ai partecipanti allontanarsi dal Gruppo senza avere preventiva- mente informato il Coordinatore di Gita, il quale si riserverà ogni decisione in merito.

6. Nel caso di escursioni senza l’uso dell’autobus i partecipanti che siano trasportati a bordo dell’altrui vettura si impegnano a rifondere al condu- cente i costi affrontati per il viaggio in quote stabilite dalla Sezione. In ogni caso il C.A.I. respinge ogni responsabilità per eventuali danni alle persone e alle cose durante il trasporto, intendendosi la gita iniziata e finita rispettivamente nel momento in cui si abbandonano e si riprendono le automobili.

7. Vi sono persone che, moncler outlet polo pur prenotate per una gita, non si presentano alla partenza. Tale comportamento è di pregiudizio per la Sezione e l’organizzato- re – che sovente effettuano con largo anticipo prenotazioni e versano acconti per autobus e rifugi, etc. – nonché per quanti siano stati esclusi dall’escursio- ne per esaurimento dei posti. Chi intende partecipare a una gita si impegna a versare all’atto della prenotazione l’eventuale somma richiesta dalla Sezione per far fronte agli anticipi e/o alle penali per disdetta. Nel caso di omessa partecipazione l’importo verrà trattenuto dalla Sezione a titolo di penale. Il mancato versamento comporta il pieno diritto del Coordinatore di Gita di non considerare valida l’iscrizione, riservando il posto ad altro richiedente.

8. La soppressione anticipata della gita, per cause non imputabili alla Se- zione e al Coordinatore di Gita, dà esclusivo diritto al rimborso della quota versata in favore di quanti siano regolarmente iscritti, detratte le eventuali spese di anticipi o acconti per prenotazioni versati dalla Sezione. La man- cata partenza dell’autobus comporta il rimborso della quota in favore dei soli presenti.

9. (G. 2017 nfl jerseys for sale best sellers E.O.) Tutti i partecipanti alle escursioni devono rilasciare alla Sezione C.A.I. di Calco una dichiarazione rmata nella quale si afferma di essere stato dichiarato idoneo a esercitare una attività sica di tipo amatoriale, con particolare riferimento a escursioni di montagna. In particolare i cardiopatici hanno l’obbligo di consegnare alla Sezione un certi cato medico attestante l’idoneità alle escursioni.

10. Per quanto non contemplato dal presente regolamento valgono, anche per analogia, le norme contenute nello Statuto Sezionale, nello Statuto e nel Regolamento Generale del C.A.I.

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: